Yoga e Campane Tibetane – luglio 2014 Cavallerizza Reale di Torino

 

Foto: Venerdì 25 luglio Yogahome alla Cavallerizza Reale Via Verdi 9 Torino   ore 19,00

Una lezione di Hari - Yoga (dinamico) accompagnata dalle vibrazioni sonore armoniche delle Campane Tibetane.
Un esperimento di risonanza tra corpo, suono e movimento. L'armonia del suono prepara la concentrazione e innesca il risveglio del corpo, lasciando poi lo spazio ad una pratica via via più intensa. Il corpo si muove al ritmo del respiro, il respiro si espande, i muscoli si attivano, l'energia sale... la pratica raggiunge la massima intensità ed allora il suono riprende vigore per accompagnare il praticante verso nuovi stadi di consapevolezza. Quando il suono avvolge i corpi e le menti giunge il tempo di Savasana, il rilassamento... suono, respiro, armonia profonda.

Condotto da Catia D'Ambrosio e Massimo Arvat

INGRESSO GRATUITO fino ad esaurimento posti

Per partecipare si consiglia di indossare vestiti comodi e portare una maglia o una coperta (la sala è fresca!!). Chi ce l'ha porti il tappetino!

Se vi va portatevi la cena,condividiamola e continuiamo la serata alla Cavallerizza,concerto,chiacchiere e allegria...

 

Una lezione di Hari – Yoga (dinamico) accompagnata dalle vibrazioni sonore armoniche delle Campane Tibetane.
Un esperimento di risonanza tra corpo, suono e movimento. L’armonia del suono prepara la concentrazione e innesca il risveglio del corpo, lasciando poi lo spazio ad una pratica via via più intensa. Il corpo si muove al ritmo del respiro, il respiro si espande, i muscoli si attivano, l’energia sale… la pratica raggiunge la massima intensità ed allora il suono riprende vigore per accompagnare il praticante verso nuovi stadi di consapevolezza. Quando il suono avvolge i corpi e le menti giunge il tempo di Savasana, il rilassamento… suono, respiro, armonia profonda.

Condotto da Catia D’Ambrosio e Massimo Arvat

Per partecipare si consiglia di indossare vestiti comodi e portare una maglia o una coperta (la sala è fresca!!). Chi ce l’ha può portare il proprio tappetino per yoga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *